A UJ16 UN PIANOFORTE PER L’AQUILA, RIPARTIRE ANCHE DA UNO STRUMENTO

UN PIANOFORTE PER L’AQUILA, RIPARTIRE  ANCHE DA UNO STRUMENTO 
Tre pianisti, Mirko Signorile, Claudio Filippini e Giovanni Guidi, per un progetto che oltre ad offrire una grande qualità artistica, trattandosi di tre dei più importanti interpreti dello strumento, lancia una idea concreta di solidarietà. L'obiettivo è di  sostenere l'Aquila e la sua voglia di rinascita dal sisma del 2009.  Il progetto nasce dalle forti emozioni vissute nella grande iniziativa che si è svolta lo scorso 6 settembre, quando il mondo del jazz italiano, con la partecipazione di centinaia di musicisti e decine di band, si ritrovò insieme a suonare in alcuni dei luoghi simbolo della città. Da lì i tre pianisti maturarono l'idea di comporre un cd di loro musiche originali, una sorta di opera corale che nasce da una ispirazione condivisa, e con i proventi delle vendite acquistare un pianoforte da donare alla città messa in ginocchio dal terremoto. Un dono concreto ma anche dal forte valore simbolico, perché attorno ad un meraviglioso strumento come è il pianoforte si materializza la ripresa culturale di una città che ha in tal senso una forte identità.